La persona giusta e il tempismo sbagliato: ecco la verità

La persona giusta e il tempismo sbagliato: ecco la verità

Il tempismo viene spesso considerato come il terzo elemento di una relazione; si conosce qualcuno che sembra straordinario per noi, ma ecco che s’insinuano una serie di problematiche fastidiosissime: deve partire per un lungo viaggio di lavoro all’estero, ha una relazione che non può chiudere in questo momento; una storia termina perché il partner non è pronto a mettersi in gioco seriamente, un’altra perché si corre troppo fin da subito.

Quando le situazioni restano irrisolte è molto più difficile dimenticare e passare oltre, ecco perchè un ex della tipologia “punti di domanda” provoca in noi dubbi esistenziali come questi: “Sarebbe stato perfetto se ci fossimo incontrati tra 5/6/7 anni, una volta superate le difficoltà che abbiamo ora”, “Se ci fossimo conosciuti in un altro modo / contesto / periodo, probabilmente ora staremmo insieme” o “Se mi fossi messo in gioco di più / di meno / diversamente, sicuramente progetteremmo le vacanze insieme”. Tutte queste farneticazioni non portano proprio a nulla e sapete perché? Non tanto per il fatto che “ormai l’occasione è andata”, ma proprio perché le persone che incontriamo al momento sbagliato non sono altro che le persone sbagliate per noi. Eh già, la verità ha colpito dritto nel segno vero? Il fatto è che siamo talmente concentrati a prendercela con il tempismo che “a volte è proprio uno stronzo”, da non renderci conto che siamo proprio noi a dargli questo immenso potere.

Non incontrerete mai la persona giusta nel momento sbagliato: le persone giuste sono senza scadenza! La persona giusta vi fa venir voglia di buttare tutti i vostri piani solitari e seguirla verso  un futuro incerto, senza il minimo tentennamento e la voglia di tornare indietro. E questo perché sapete bene che l’avventura che avevate pianificato per il vostro futuro non varrà nemmeno la metà della straordinaria esperienza che vi aspetta accanto a lui/lei. Non importa quello che pensavate di volere prima, questo è meglio. Tutto è migliore da quando entra a far parte della vostra vita.

Quando state con la persona giusta, il tempo passa in secondo piano. Non dovete preoccuparvi di farla rientrare dentro il vostro complicato planning di attività da fare, perché diventano automaticamente parte dei vostri programmi.
La persona giusta non si mette tra voi e le cose che avete sognato, portandovi a scegliere di abbandonare. La persona giusta vi incoraggia a provarci più intensamente, a sognare più in grande, a fare di meglio. Tira fuori la parte migliore di voi e vi fa venir voglia di volare sempre più in alto. La persona giusta non impone dei limiti sui vostri sogni e non sminuisce le vostre abilità. Vuole scalare le montagne con voi, non importa quanto tempo sarà necessario. Con la persona giusta, avete tutto il tempo del mondo.

Il punto è questo: quando rinunciamo a qualcuno perché il tempismo è sbagliato, quello che in realtà dovremmo ammettere è che non ci interessa investire il nostro tempo con quella persona. Non ci sarà mai un momento magico in cui tutto si incastra perfettamente e sistema tutte le relazioni che non avevano funzionato. Sicuramente, però, ci sarà una persona che renderà la questione del tempismo irrilevante, perché, quando qualcuno è giusto per noi, ci prendiamo il tempo di farlo/a entrare nella nostra vita: questo è il tipo di tempismo che risulta sempre perfetto!